1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib si riaffaccia sopra 21.400. Popolare di Milano, rialzo non risolutivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo gap rialzista consecutivo in apertura di seduta per l’indice Ftse Mib che, a un’ora dall’apertura delle contrattazioni sale di circa un punto percentuale e si riaffaccia sopra la resistenza, ex-supporto, di area 21.400 punti. Un evento importante che, se confermato, darebbe solidità al tentativo di rimbalzo dell’indice dai minimi segnati martedì a 20.476 punti. Con l’apertura odierna, in particolare, il Ftse Mib ha superato, oltre alla resistenza statica indicata, la media mobile a 14 giorni e la linea di tendenza discendente dai massimi dell’11 agosto e del 9 settembre, attualmente transitante nelle vicinanze della media stessa a 21.370. La conferma del superamento aprirebbe le porte a rialzi in direzione di 21.700 e 22.000 punti. Sul fronte opposto una chiusura di contrattazioni sotto area 21.370 lascerebbe in sospeso il giudizio sulla bontà del movimento in atto.

Seduta in buon rialzo per il titolo della Banca Popolare di Milano ma al momento poco risolutiva. L’azione è infatti impegnata nel superamento dei area 0,90 che comunque non servirebbe a rilanciare il quadro grafico di breve termine. Solo una violazione al rialzo di 0,922 euro darebbe un primo segnale positivo permettendo allunghi in direzione di 0,937 e 0,95, area attorno alla quale si concentrano le medie mobili a 55 e 100 giorni e dove lo scenario di medio termine tornerebbe neutrale. Prima, tuttavia, l’azione dovrebbe superare la media mobile a 14 giorni attualmente a 0,9125. Se non vi riuscisse rimarrebbe attivo il rischio di un ritorno sotto 0,9 con un segnale ribassista che scatterebbe da 0,8925. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori