1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib, segnale ribassista in apertura di seduta. Azimut, rotti al ribasso i supporti a 23,56 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gap ribassista in apertura di seduta per il Ftse Mib che salta nuovamente il vuoto di prezzo che aveva lasciato, stavolta al rialzo, lo scorso 16 luglio. Un segnale di debolezza che potrebbe aggravarsi se il supporto ora fornito dalla media mobile a 55 giorni, a 23.123 punti. Il Ftse Mib metterebbe in tal caso a rischio la soglia psicologica dei 23.000 punti e l’area di supporto 22.870/880 punti, al di sotto della quale lo scenario di medio periodo tornerebbe ribassista. La chiusura del gap con un ritorno delle quotazioni sopra 23.491 punti allontanerebbe le implicazioni negative di questo avvio di settimana anche se solo con la violazione al rialzo di 23.850 punti il Ftse Mib rilancerebbe le proprie opportunità rialziste. 

Peggiora il quadro grafico di Azimut, già debole, con l’avvio di contrattazioni in forte ribasso di stamane. Il titolo perde quasi il 3 per cento e rompe al ribasso i supporti di quota 23,56 euro che avevano finora respinto i tentativi dei venditori fin dallo scorso 18 giugno. La violazione al ribasso di 23,56 euro propone ora target a 21,95 e area 20,50 euro. Per allontanare il rischio di questa evoluzione negativo dello scenario, il primo passo dovrà essere un recupero e una stabilizzazione sopra 23,56 euro. Si rientrerebbe in tal caso in uno scenario di neutralità di breve termine. Solo sopra 25 euro, tuttavia, Azimut avrebbe la possibilità di costruire qualche spunto al rialzo.  

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori