1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib prova il ritorno sopra 17.000. Fca pronta ad affrontare quota 6 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di contrattazioni in gap

rialzista per l’indice Ftse Mib che, dopo le sofferenze delle passate
settimana, prova a tornare sopra quota 17.000 punti. Se ci riuscisse,
confermandosi al di sopra del livello psicologico in chiusura di seduta,
l’indice farebbe un passo importante verso un miglioramento del quadro grafico.
A 17.343 punti, in particolare, avrebbe la possibilità di testare la media
mobile a 14 giorni e tentare un ritorno verso i 18.000 punti, sopra il quali lo
scenario di breve termine tornerebbe positivo. Sul fronte ribassista, primo supporto
fornito dalla chiusura del gap lasciato aperto stamane da 16.514 punti. Una
discesa sotto 16.500 punti segnerebbe un ritorno delle spinte ribassiste con
possibile scivolamento del Ftse Mib verso l’area dei 16.000 punti al di sotto
della quale si trovano i minimi che hanno sostenuto l’indice settimana scorsa.

 Fiat Chrysler ha aperto le
contrattazioni settimanali con un gap al rialzo che ha permesso il recupero
dell’ex-supporto dinamico tracciabile con i minimi del 7 maggio e del 29
settembre 2015. Un segnale positivo che non è ancora sufficiente per
allontanare la negatività dal quadro grafico dell’azione. In particolare, Fca
deve affrontare l’area di resistenza dei 6 euro e la media mobile a 14 giorni
transitante a 5,92 euro per dare segnali positivi di breve termine. Sopra quota
6 potrebbe estendersi verso 6,90 con stazione intermedia a 6,55 euro. Tuttavia,
fino a superamento di 6 euro lo scenario rimane a rischio di nuovi ribassi. I
quali si concretizzerebbero chiusura e rottura al ribasso del gap rialzista
lasciato aperto stamattina a 5,465 euro. Rientrerebbero in tal caso in gioco i
supporti a 5,09 euro.

 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori