1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib difende i rialzi della vigilia. Mediaset, qualche incertezza dopo i massimi da febbraio 2011

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Ftse Mib ha trascorso la

mattinata poco al di sotto della linea di parità dopo il bell’allungo della
vigilia che ha permesso di raggiungere alcuni importanti obiettivi. L’indice
guida di Piazza Affari ha superato al rialzo le resistenze di area 23.870 punti
e si è allungato oltre il 24.000 punti segnando i massimi dal novembre 2009 a
24.157 punti. Oggi prende l’indice prende fiato ma cerca di mantenersi nei
pressi di area 24.000. Fino a quando il Ftse Mib rimarrà sopra le ex-resistenze
a 23.870 punti l’impianto long rimarrà attivo con obiettivi, oltre 24.157, in
area 24.500/550. Per contro un ritorno sotto 23.870 favorirebbe la chiusura del
gap rialzista lasciato aperto a metà mese da quota 23.392 punti. Solo al di
sotto di questo livello lo scenario tornerebbe neutrale nel medio termine.

 Dopo aver allungato, nella
seconda metà della passata ottava, oltre i massimi del 14 aprile, toccando
quota 4,93 euro, mancante dal febbraio 2011, Mediaset ha iniziato la nuova
settimana con qualche incertezza. Due candele di indecisione che potrebbero
portare o ad arretramenti verso area 4,60 euro, dove si trova la media mobile a
14 giorni, oppure ad allunghi oltre i 5 euro. Il primo scenario si
verificherebbe su rottura al ribasso dei minimi della seduta di lunedì, a 4,73
euro. La discesa in questo caso potrebbe estendersi fino ad effettuare il
pull-back della linea di tendenza discendente dai massimi del 14 e 29 aprile,
rotta al rialzo il 9 luglio e transitante a 4,50 euro. Il secondo scenario
necessita invece di una conferma in chiusura di seduta sopra 4,93, con buon
andamento dei volumi.  

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori