1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib chiamato alla difesa di area 24.000. Moncler nuovi massimi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quota 24.000 punti è il terreno di battaglia su cui si è assestato ieri l’indice Ftse Mib, un livello da difendere oggi, anche se non sono da escludere prese di beneficio dopo i nuovi strappi al rialzo fatti dall’indice guida di Piazza Affari. Il Ftse Mib deve digerire un rialzo di oltre il 25 per cento da inizio anno e una salita che da metà febbraio è stata quasi ininterrotta. D’altronde arretramenti anche fino all’ex-resistenza statica di breve termine di area 23.380 punti non avrebbero ripercussioni sulla struttura grafica dell’indice. Tra l’altro prima di questo livello il Ftse Mib troverebbe sostegno nella media mobile a 14 giorni risalente a 23.510 punti. Oltre 24.047, massimi del 13 aprile, l’indice avrebbe spazio fino ai massimi dell’ottobre 2009 a 24.550 punti. 
Continua la riscossa di Moncler a Piazza Affari. L’azione ha aperto stamattina al rialzo andando a rinnovare i massimi storici a 16,75 euro. Dopo la lunga discesa che ha accompagnato il titolo per tutto il 2014, il 2015 è l’anno della ripresa. Da inizio anno l’azione segna un guadagno del 50%. I target al rialzo sono ora individuabili a 17,20 euro e 18,30 euro. Una pausa nella corsa, che potrebbe essere giustificata anche dalla presenza di ipercomprato sull’oscillatore Rsi, potrebbe riportare le quotazioni in area 16 euro. Al di sotto di tale soglia, dove converge anche la media mobile a 14 giorni, Moncler potrebbe avviare una correzione più decisa fino a 14,80 euro. 
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori