1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib cerca di riguadagnare i 23.000 punti. Finmeccanica rimette in sesto il quadro grafico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’apertura in gap rialzista

l’indice Ftse Mib mantiene un buon rialzo a Piazza Affari ma si trova ad
affrontare l’ostacolo dei 23.000 punti. Un ritorno convinto sopra area 23.000
potrebbe riequilibrare lo scenario di breve termine e preparare la possibilità
di nuovi long su superamento di quota 23.365 punti. In caso contrario, se
l’indice non dovesse riuscire nell’intento, le pressioni ribassiste
riprenderebbero il sopravvento sotto quota 22.850 punti, dove verrebbe chiuso
il gap rialzista aperto stamane. Si potrebbe in tal caso ritornare verso 22.580
e 22.300 punti.  

Mattinata al rialzo per Enel a
Piazza Affari. Il titolo della società elettrica riesce a riportarsi oltre
quota 4,07 euro, allontanando il rischio di una violazione al ribasso della
media mobile a 100 periodi e dell’area psicologica dei 4 euro. Enel potrebbe
ora salire a testare l’ex-area di supporto a 4,20 euro dove si trova a passare
anche la media mobile a 55 periodi. Sopra 4,20 Enel riequilibrerebbe il quadro
grafico sia di breve che medio termine mentre allunghi al rialzo potrebbero
arrivare oltre 4,25 euro con obiettivi a 4,38 euro in prima battuta. Un ritorno
sotto 4,07 euro, sul fronte opposto riporterebbe pressione ribassista sul
titolo. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori