1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: cerca di consolidare sopra 22.000 punti. Enel si riporta a 4,8 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: l’indice tricolore italiano ieri ha dato un primo segnale positivo ma è ancora presto per parlare di scampato pericolo. Quelle di ieri infatti potrebbero essere solo coperture degli short avviati precedentemente. Bisognerà aspettare dunque conferme con il superamento del range di prezzo tra 22.830 e 23.000 punti per parlare di ripresa di forza dell’indice. Volumi di ieri, bassi, e RSI, sembrano confermare quanto detto.

Enel e Terna: le due utilities avviano il recupero, beneficiando della riduzione dei rendimenti dei titoli di Stato italiani. Enel prende di mira la prima resistenza a 4,8 euro. Terna supera i 4,6 euro che dovrà confermare oggi, per partire al rialzo con target 4,8 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori