1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib apre in gap e poi recupera. Tenaris positiva ma manca ancora il segnale rialzista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’apertura in gap

ribassista l’indice Ftse Mib recupera parte dei ribassi e ad un’ora
dall’apertura delle contrattazioni si avvicina alla chiusura del gap a 20.759
punti. La soglia oltre la quale l’indice potrebbe avere la possibilità di
allentare le pressioni al ribasso rimane quella dei 20.950/21.000 punti. La
mancata riconquista di questo livello manterrebbe attivo il target sui minimi
di agosto a 20.158. Rimane al momento complicato il cammino per migliorare lo
scenario di breve termine. Il Ftse Mib dovrebbe infatti prima superare la linea
di tendenza discendente dai massimi dell’11 agosto e del 9 settembre e poi
recuperare gli ex-supporti a 21.424 punti, dove attualmente discende anche la
media mobile a 14 giorni. 

Si muove al rialzo Tenaris a
Piazza Affari. L’azione non riesce tuttavia al momento a dare segnali
confortanti sul quadro grafico. Il titolo, dopo aver rotto al ribasso i
supporti di quota 11 euro ha dato un segnale negativo di breve e medio termine
il cui target è costituito dai minimi di agosto a 9,96 euro. Sarebbe solo con
un ritorno sopra area 11 che il rischio di un test a 9,96 verrebbe allontanato.
Poco sopra quota 11, peraltro, Tenaris si troverebbe subito ad affrontare la
media mobile a 14 e quella a 55 periodi, rispettivamente a 11,13 e 11,39 euro e
solo sopra 11,60 euro potrebbe dare un primo segnale positivo di breve termine,
portandosi sulle ben più rilevanti resistenze a 12,09 euro. 

<iframe width=”600″ height=”400″
src=”https://www.youtube.com/embed/kJ_gKYhtM6E
frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori