1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib, apertura in gap avvicina test a 22.450. Enel a contatto con la resistenza di area 4,08 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’apertura in gap rialzista l’indice Ftse Mib ha perso parte la spinta iniziale ma riesce comunque a mantenere un buon guadagno di oltre mezzo punto percentuale. Dal punto di vista grafico la partenza in gap ha permesso di scavalcare la media mobile a 55 giorni, a quota 22.231 punti, verso la quale poi l’indice è tornato. In uno scenario tornato neutrale nel breve termine, nuovi spunti al rialzo arriverebbero ora dalla riconquista di area 22.450/22.500, importante area di ex-supporti rotta al ribasso il 20 agosto. Il test di questa quota potrebbe tuttavia favorire prese di beneficio con arretramenti fino a 22.000 punti che non comprometterebbero il quadro grafico attuale del Ftse Mib. 

Con una mattinata positiva l’azione Enel si è riportata a contatto con la resistenza di area 4,075/080 euro dove si trova anche la media mobile a 55 giorni a 4,07. Una chiusura sopra quota 4,08, sostenuta da incremento dei volumi, è necessaria per dare un segnale positivo in grado di ricondurre le quotazioni verso 4,20 euro in prima battuta e 4,29 euro successivamente. Sul fronte opposto per Enel, da monitorare i supporto di area 4 euro, al di sotto dei quali l’azione incrinerebbe il quadro neutrale di medio periodo appena conquistato e andrebbe al test della linea di tendenza rialzista di breve termine risalente dai minimi del 24 e 29 settembre, transitante a 3,94 euro dove si trova anche la media mobile a 14 periodi. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori