1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib ancora positivo, recupera importante trenline. Mediolanum, nuovo gap al rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La seconda seduta della settimana

si è avviata con un nuovo piccolo gap al rialzo per il Ftse Mib. Sufficiente,
al momento, per recuperare le linea di tendenza rialzista risalente dai minimi
del 9 febbraio e 7 maggio, persa il 5 giugno scorso. Una conferma in chiusura
di seduta al di sopra di questa trendline, transitante a 23.605 punti e al di
sopra dei massimi di seduta dell’11 giugno a 23.436 punti, aprirebbe per
l’indice le porte per un attacco alle resistenze di area 23.870/880 punti,
ultimo ostacolo sulla strada che riporterebbe le quotazioni in area 24.000
punti. Nonostante molta della forza attuale dell’indice sia legata al flusso di
news dalla Grecia, un segnale negativo arriverebbe a questo punto su ritorno al
di sotto di 23.286 punti, dove si trova al media mobile a 55 giorni. Da qui il
Ftse Mib potrebbe tornare in zona 23.000. 

Fuga in avanti per il titolo
Mediolanum che questa mattina ha infilato il secondo gap rialzista consecutivo
involandosi sopra la media mobile a 55 giorni di quota 7,75 euro. Sono
sicuramente movimenti da interpretare positivamente quelli dell’azione del
risparmio gestito che sembra prepararsi a una prova molto difficile. A 8,05
euro si trova a transitare, infatti, il prolungamento della linea di tendenza
rialzista tracciabile dai minimi del 16 ottobre e 20 novembre 2014, violata in
un paio di occasioni, l’ultima lo scorso 5 giugno. Il recupero di questa
trendline potrebbe sostenere Mediolanum fino a condurre l’azione a impensierire
i massimi pluriennali a 8,47 euro. Considerando il movimento rapido delle
ultime sedute su Mediolanum potrebbero arrivare delle prese di beneficio
proprio tra 8 euro e la linea di tendenza descritta. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori