1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib ancora in corsa per superare quota 19.000. STMicroelectronics, buon segnale se supera area 6,40

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice Ftse Mib è riuscito ieri

a terminare le contrattazioni poco sopra la trendline di breve termine
discendente dai massimi del 30 dicembre e 13 gennaio, nonostante la chiusura di
seduta negativa. Anche oggi l’indice perde terreno dopo aver tentato di
avvicinare la soglia dei 19.000 punti. Al momento, tuttavia, rimane sopra la
linea di tendenza indicata. Per dare un primo segnale di stabilizzazione del
quadro grafico di breve termine rimane decisivo il superamento di quota 19.000
e della media mobile a 14 giorni, attualmente discendente a 19.086 punti.
Segnali positivi arriverebbero invece solo con una violazione convinta,
accompagnata da volumi della resistenza di quota 19.360 punti, al di sopra
della quale diventerebbero possibili estensioni verso 19.770 e area 20.000
punti.

Candela rialzista per il titolo
STMicroelectronics quest’oggi, anche se interamente contenuta, al momento, nel
range di variazione della candela ribassista della vigilia. L’azione del
produttore di chip si trova a contatto con la doppia resistenza costituita
dalla linea di tendenza ribassista tracciabile dai massimi del 26 novembre e 3
dicembre e della resistenza statica di quota 6,37 euro. L’area vede anche il
passaggio, a 6,23/28 euro, delle medie mobili a 55 e 100 giorni. La rottura al
rialzo, confermata in chiusura di seduta e accompagnata da incremento dei
volumi di quota 6,37 euro, riporterebbe quindi lo scenario di medio termine in
posizione neutrale e potrebbe aprire la porta a recuperi delle quotazioni fin
sui massimi di fine novembre a 7,075 euro. Al ribasso, per contro, il supporto
al di sotto del quale il tentativo di allungo potrebbe essere archiviato è in
area 6 euro dove verrebbe chiuso il gap rialzista lasciato aperto ieri.

 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori