1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

FTSE Mib al test delle resistenze statiche di area 19.800 punti, DAX al test di quelle poste in prossimità dei 9.370 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di settimana caratterizzato da un gap rialzista per i principali panieri delle Borse europee, con gli indici che appaiono così intenzionati a proseguire il rimbalzo intrapreso dai minimi della scorsa ottava registrati il 4 febbraio. Per quel che concerne il FTSE Mib, la seduta odierna sembra destinata a vedere una fervida lotta tra compratori e venditori. Progressioni oltre i 19.875 punti darebbero infatti la possibilità all’indice italiano di riportarsi in prossimità dei massimi 2014 registrati in gennaio in area 20.170 punti. La consistenza del livello resistenziale menzionato, eredità dei minimi del 15,17 e 22 gennaio, potrebbe così far riemergere l’interesse dei venditori. Se allunghi oltre i 4.245 punti aprirebbero la strada per un ritorno sui massimi 2014 anche per il Cac40 francese, per quanto concerne le prospettive del Dax sarà essenziale monitorare il comportamento del paniere tedesco in prossimità delle resistenze statiche di area 9.370 punti. La soglia supportiva in esame, fino alla violazione del 29 gennaio supporto statico lasciato in eredità dai minimi del 3,14 e 24 gennaio, a cavallo tra il 30 e il 3 febbraio è stata già ripetutamente testata. A incrementare le possibilità di una nuova gamba ribassista per il Dax contribuisce anche la constatazione che in prossimità dei 9.350 punti si ha il transito delle resistenze dinamiche fornite dalla trendiline discendente tracciata con i top del 21 e 23 gennaio. Oltre i 9.430 punti il Dax fornirebbe invece un segnale di ritrovata forza capace di riportare le quotazioni dell’indice teutonico sui top 2014 in area 9.795 punti.
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori