1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib al ribasso dopo nuovo test a 18.700. Finmeccanica testa la media mobile a 14 giorni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di settimana al ribasso per

l’indice Ftse Mib dopo il nuovo test, il terzo nella seconda metà del mese di
febbraio, di area 18.700 punti. La resistenza rappresenta un livello importante
per i movimenti futuri dell’indice guida di Piazza Affari. Solo un suo
superamento, confermato in chiusura di seduta, riporterebbe lo scenario di
breve termine in posizione long e permetterebbe di tentare un ritorno sopra
18.000 punti, soglia spartiacque. Sul fronte ribassista, per contro, il primo
supporto a essere messo sotto pressione da una prosecuzione delle vendite di
questa mattina sarebbe l’area dei 17.000 punti, dove attualmente transita anche
la media mobile a 14 giorni. La caduta al ribasso del livello favorirebbe un
test dei minimi di seduta del 24 febbraio a 16.587 punti. 

Finmeccanica si muove al rialzo a
Piazza Affari dopo aver testato la media mobile a 14 giorni, risalente a quota
9,23 euro. Da un paio di settimana il titolo si muove in un range tra area 9 e
area 9,75 euro, in recupero dai minimi della prima metà di febbraio segnati il
9 febbraio a 8,50 euro. Con un superamento, confermato in chiusura di seduta e
accompagnato da incremento dei volumi, di quota 9,75 euro, Finmeccanica darebbe
un segnale rialzista di breve termine e si porrebbe obiettivi al rialzo a 10,60
euro in prima battuta e 11 euro successivamente. In tal caso lo scenario di
medio termine tornerebbe neutrale. Sul fronte opposto, la perdita della media
mobile a 14 giorni riproporrebbe il test della linea di tendenza rialzista
tracciabile dai minimi del 21 maggio e del 15 ottobre, transitante a quota 9
euro.  

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori