1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib a 24.000 punti. Telecom Italia al rialzo ma scenario ancora non saldo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Obiettivo raggiunto per il Ftse Mib. L’indice guida di Piazza Affari ha toccato quota 24.000 punti, raggiungendo l’area dei massimi risalente all’11 gennaio 2010. Il target successivo per il Ftse Mib sono i livelli  del 16 e 20 ottobre 2014 a 24.550/558 punti. Prima di mettersi alla caccia di quest’area, tuttavia, l’indice potrebbe prendere fiato. Spazi di discesa che non mettano a rischio la struttura rialzista del quadro grafico possono arrivare fino a 23.380 punti. Oltre a un’ex-resistenza statica qui si risalgono attualmente anche la media mobile a 14 giorni, a 23.434 e la linea di tendenza rialzista, base del canale attivo da inizio marzo, attualmente a 23.270. Solo la caduta di questo livello dinamico darebbe un primo segnale di indebolimento dello scenario, nel breve termine. 
Partenza al rialzo nella nuova settimana per il titolo Telecom Italia che è stato sostenuto, nelle ultime due settimane, dalla media mobile a 14 giorni, transitante in area 1,10 euro. Violata più volte ma solo temporaneamente, il livello dinamico ha evitato un peggioramento del quadro grafico e la possibilità che venissero messi sotto pressione i minimi del 26 marzo a 1,049 e la media mobile a 55 periodi, risalente a 1,053 euro. Telecom Italia non è tuttavia fuori percolo. Nonostante mantenga una struttura rialzista nel medio termine, la rottura al ribasso della trendline ribassista risalente dai minimi del 15 gennaio e 29 febbraio, avvenuta lo scorso 26 marzo, lascia aperto il rischio di ritorni della pressione in vendita.  

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori