1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

ENI testa i 15 euro dopo accordi Opec. BPER mette nel mirino 5 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il FTSE Mib ha aperto in territorio positivo, dando seguito ai segnali di forza generati la scorsa settimana, quali la violazione della barriera statica a 18.320 punti e la resistenza dinamica espressa dai top decrescenti del 14 marzo e 29 aprile 2016. Eni ha aperto in gap positivo dopo l’accordo trovato nel weekend fra membri Opec e non-Opec. Allunghi oltre i 15 euro porterebbero il titolo oltre i massimi del 2016. BPER mostra un quadro grafico bene impostato, con i prezzi che veleggiano sui massimi dallo scorso maggio. Allunghi oltre i 5 euro incontrerebbero una prima barriera a 5,30 euro e poi a 6 euro. Da monitorare la tenuta del sostegno offerto dall’area psicologica a 4 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori