1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Dax al test delle resistenze dinamiche, da monitorare area 10.430 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

 

Analisi tecnica

FTSE Mib

Per il FTSE Mib l’area di maggior rilevanza tecnica di questo inizio mese è rappresentato dal supporto statico a 16.215 punti, che continua ad arginare le spinte ribassiste che pur non mancano di forza. La trendline dinamica ottenuta con i minimi del 27 giugno e 20 settembre potrebbe limitare le possibilità di allunghi oltre i 16.620 punti nel medio periodo. L’avvio di posizioni ribassiste solo su conferme della rottura del supporto prima citato che arriverebbero a 16.135 punti.

Dax                                         

Dopo il week end lungo il Dax è ripartito grazie alla respinta da parte del supporto statico a 10.262 punti. Le possibilità di allunghi consistenti potrebbero essere però limitate sulla forza dalla trendline discendente espressa con i top del’8 e 22 settembre. In questo senso i 10.430 punti diventano strategici per implementare strategie short che avrebbero target un nuovo test del supporto citato ad inizio analisi.

Bper

I titoli della Banca Popolare dell’Emilia Romagna proseguono la fase laterale nel rettangolo compreso fra i 3 euro e la resistenza statica a 3,73 euro. Quest’ultimo livello potrebbe rappresentare un’importante target al rialzo nel breve periodo, per strategie che avrebbero punto di ingresso in area 3,20 euro. Movimenti ribassisti potrebbero invece essere favoriti dalla forza della resistenza dinamica espressa dalla trendline che unisce i top del 9 settembre e 3 ottobre; in questo quadro ingressi a 3,33 euro avrebbero target di lungo a 3 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori