1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Completamento di un doppio minimo per Alibaba, Nasdaq 100 sui top storici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib

L’indice italiano nelle ultime due sedute ha rotto l’inerzia
che lo aveva costretto in uno stretto range di valori nelle due passate
settimane. Il movimento di ieri è avvenuto dopo la respinta da parte della
trendline discendente formata dai top decrescenti del 3 dicembre e 27 giugno.
La chiusura di ieri è avvenuta in un’area importante, corrispondente
all’apertura della seduta del 12 luglio, quella che diede avvio alla fase
laterale. Detto movimento inoltre rappresenta lo sfogo al ribasso del triangolo
costituto dalla trendline dinamica prima citata e il supporto posto a 16.600
punti. Per l’operatività odierna il target al ribasso è rappresentato dai
16.000 punti.

Alibaba

Alibaba con il rimbalzo avvenuto il 9 febbraio 2016 a 61,39
dollari ha avviato un ampio movimento rialzista volto al completamento della
figura tecnica di doppio minimo, visualizzabile sul daily chart con il primo
minimo di settembre 2015. Altro segnale di forza viene dal rimbalzo
contemporaneo sul supporto statico posto a 73,30 e su quello dinamico espresso
dalla trendline passante per il minimo prima citato e quello del 27 giugno
2016. Al momento acquisti a violazione dei 85,38 dollari avrebbero come target
di lungo periodo l’estensione al rialzo della figura tecnica prima citata a
101,48 dollari.

Nasdaq 100

Massimi storici per l’indice Nasdaq 100 che ieri ha chiuso a
4.756 punti, sopra i precedenti top storici del novembre 2015. L’accelerazione
ha seguito il rimbalzo sul supporto statico posto a 4.282 punti. Il movimento
ha poi trovato conferme successivamente alla rottura della trendline dinamica
espressa sul grafico dai top decrescenti del 2 dicembre 2015 e 6 giugno 2016.
Al ritorno su 4.735 punti si potrebbero aprire nuove posizioni long per cavalcare
ulteriori allunghi fino ai 4.800 punti. Stop a cedimento dei 4.600 punti. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori