1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Aperture in gap ribassista per FTSE Mib, Atlantia e A2a

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib

Seduta all’insegna del sentiment negativo anche in quest’avvio
di settimana per Piazza Affari l’indice italiano infatti ha aperto le
contrattazioni con un gap ribassista e sotto la soglia psicologica dei 17.000
punti, livello che non veniva violato dal 7 di aprile.

In tale contesto tecnico uno spunto rialzista sarà possibile
solo su superamento dei massimi odierni collocati a 16.933 punti. In tal caso
l’indice muoverebbe verso la chiusura del gap ribassista lasciato aperto a
17.106 punti.

In assenza del rimbalzo possibile una discesa fino ai 16.000
punti, complice anche il quadro poco rassicurante a livello macro.

Atlantia

La brutta seduta di venerdì non ha lasciato scampo neanche
ad Atlantia. Il titolo ha aperto oggi in gap ribassista e ha rotto l’importante
linea si supporto tracciata con i minimi dell’8 luglio 2015, 21 gennaio 12
febbraio 2016.

Il movimento di stamane apre a operatività ribassista attuabile
o con entrata alla violazione dei minimi odierni a 22,44 euro o da area 22,75
euro, dove transita la linea di tendenza descritta in precedenza.  Possibile target sulla barriera psicologica
dei 22 euro. Stop end reverse posizionato sul chiusure superiori a 22,80 euro con
target intermedio a 23,58 e stop a 22,79 euro.

 

A2a

Apertura in gap ribassista per A2a che prosegue in direzione
dell’area di supporto a 1,18 euro, dopo aver effettuato, a inizio mese, il pull
back sul prolungamento della linea di tendenza rialzista rotta al ribasso lo
scorso 9 maggio.

Chi volesse impostare un’operatività long in ottica di
rimbalzo potrebbe entrare su tenuta di area 1,18 euro euro con target
intermedio alla chiusura del gap di quota 1,22 e  1,25 euro successivamente. Stop a 1,15.

 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori