1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

La svolta delle banche centrali: anche il Giappone verso il tapering

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Conduzione

Alessandro Piu

Ospiti in collegamento

Filippo Diodovich
Giuseppe Antonelli
Luca Discacciati
Alberto Bettineschi

Grafica

Virginia Riva
Stefano Zambotti

  • Successore Kuroda dovrà cambiare faccia al QE. A Tokyo si pensa già al dopo Kuroda. Manca ancora un anno al termine del mandato di Kuroda alla guida della Bank of Japan, ma l’economista Nakahara, che è il consigliere del primo ministro Shinzo Abe, ha rimarcato come il prossimo numero uno della banca centrale dovrà varare una seconda fase del programma di QE, dimezzando gli acquisti di asset. Intanto l’aumento dell’avversione al rischio sui mercati ha spinto lo yen sui massimi da inizio anno contro l’euro.
  • La Rba stoppa l’Aussie. Primo scorcio di aprile in ritirata per il dollaro australiano, che nel primo trimestre dell’anno era stata la migliore valuta del G10. L’Aussie ha pagato le indicazioni arrivate dalla Reserve Bank of Australia che ha posto l’accento sulla debolezza del mercato del lavoro e inflazione. Confermato al minimo storico dell’1,5% il costo del denaro.
  • Rand ko dopo bocciatura del Sud Africa a junk. L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha portato il rating del Sud Africa a junk bond comportando un’ondata di vendite sul rand sudafricano con gli analisti non escludono che anche altre agenzie possano agire. La decisione è stata presa dopo l’annuncio del licenziamento del ministro delle Finanze Pravin Gordhan e del suo Vice nel quadro del rimpasto di Governo voluto dal presidente Zuma. 

Le opinioni dei trader su: 

  • EurUsd – Euro/Dollaro Usa
  • UsdJpy – Dollaro Usa/Yen 

L’operatività dei trader su:  

  • EurJpy – Euro/Yen
  • EurGbp – Euro/Sterlina
  • AudUsd – Dollaro australiano/Dollaro Usa 

L’approfondimento sulla piattaforma ProRealTime: ProScreener

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori