1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

Suona il terzo rintocco Fed. Quanti ne seguiranno ancora?

Forex Time, la trasmissione dedicato al trading sul mercato valutario, questa settimana parla di dollaro, Fed, sterlina, elezioni in Gran Bretagna, Brexit e dollaro canadese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In diretta dalle 11:00 alle 11:30 di mercoledì 14 giugno
Conduzione

Alessandro Piu

Ospiti in collegamento

Vincenzo Longo
Francesco Cerulo
Luca Discacciati

Contributi

Titta Ferraro
Valeria Panigada

Grafica

Virginia Riva
Stefano Zambotti

La Fed batte un altro colpo, ma cosa farà dopo l’estate? Ci sono pochi dubbi circa l’esito della riunione di questa sera della Federal Reserve, che si appresta ad apportare il secondo rialzo dei tassi del 2017. Gli investitori sono alla finestra per carpire indicazioni sul ritmo di ulteriore irrigidimento monetario nella seconda metà dell’anno e ulteriori dettagli sui piani per ridurre il bilancio Fed.

Guai politici stressano la sterlina Discesa fino ai minimi a 8 settimane per la sterlina che da venerdì scorso paga l’esito delle elezioni britanniche che hanno aumentato il rischio politico oltremanica. I conservatori hanno perso la maggioranza assoluta parlamentare e il mercato teme un’interruzione delle trattative sul fronte Brexit. Domani focus anche sulla riunione della Bank of England.

Bank of Canada apre a rialzo tassi L’apertura del vice governatore della Bank of Canada a rimodellare la politica monetaria ha offerto una sponda al dollaro canadese, scattato ai massimi a due mesi contro il dollaro Usa grazie anche al rimbalzo del petrolio. Il buono stato di salute dell’economia canadese potrebbe indurre l’istituto centrale ad alzare i tassi già nella seconda parte del 2017.

Le opinioni dei trader su:

NzdUsd – Dollaro neozelandese/Dollaro Usa
EurUsd – Euro/Dollaro Usa

L’operatività dei trader su:

EurGbp – Euro/Sterlina
UsdCad – Dollaro Usa/Dollaro canadese
UsdJpy – Dollaro Usa/Yen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori