1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

Spagna-Catalogna: il confronto mette in difficoltà l’euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In diretta dalle 15:00 alle 15:30 di mercoledì 4 ottobre
Conduzione

Alessandro Piu

Ospiti in collegamento

Vincenzo Longo

Marco Carmentano

Giovanni Lapidari

Contributi

Valeria Panigada

Luca Fiore

Grafica

Virginia Riva

Erion Dautaj

Stefano Zambotti

  • I Treasury sostengono la corsa del biglietto verde. Indicazioni macroeconomiche migliori del previsto hanno rafforzato le attese di un nuova stretta sui tassi statunitensi. Il conseguente rialzo dei rendimenti dei Treasury ha permesso all’indice del dollaro di salire ai massimi da un mese e mezzo. In serata, l’appuntamento è con Janet Yellen, che parlerà da St. Louis.
  • L’indice Pmi non basta, il voto catalano indebolisce l’euro. Alla forza del dollaro fa da contraltare una moneta unica sulla difensiva. Nonostante gli indici del manifatturiero a livelli che non si vedevano dal 2011, l’euro sconta le tensioni in arrivo dalla Spagna. I contrasti tra governo centrale di Madrid e autorità catalane aumenta dopo il contestato referendum a favore dell’autonomia.
  • Rba preoccupata dal possibile rafforzamento dell’aussie. Se la conferma dei tassi all’1,5% era stata già prezzata, la Reserve Bank of Australia ha stupito gli operatori enfatizzando le ripercussioni su crescita e inflazione di un possibile rafforzamento della valuta. Già debole, l’aussie è così sceso ai minimi da metà luglio.

Le opinioni dei trader su:

  • EurTry – Euro/Lira turca
  • EurUsd – Euro/Dollaro Usa

L’operatività dei trader su:

  • GbpUsd – Sterlina/Dollaro Usa
  • EurJpy – Euro/Yen
  • AudUsd – Dollaro australiano/Dollaro Usa
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori