1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

Il Regno Unito si spacca: la Scozia verso il referendum e la sterlina torna sui minimi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Conduzione

Alessandro Piu

Ospiti in collegamento

Vincenzo Longo
Valerio Corallo
Alessandro Moretti
Alberto Bettineschi

Grafica

Virginia Riva
Giuseppe Burrafato

  • Iter Brexit al via con la grana Scozia. Con il via libera arrivato dal Parlamento britannico, Theresa May può attivare l’Articolo 50 e dare il via alle trattative per il divorzio del Regno Unito dall’Unione europea. Un percorso biennale pieno di potenziali insidie che sta frenando la sterlina. Tra i rischi all’orizzonte c’è anche quello di una spaccatura interna con la Scozia intenzionata a indire un secondo referendum per l’indipendenza.
  • Fed day, ma si guarda già ai prossimi round. Stasera con ogni probabilità la Federal Reserve apporterà un nuovo rialzo dei tassi. L’attesa è per un rialzo dei tassi di interesse di 25 punti base e gli operatori al momento si aspettano altri due rialzi per l’intero 2017, ma la reflazione galoppante potrebbe spingere la Fed a essere maggiormente aggressiva.
  • Rialzo tassi prima della fine del QE? Rimbalzo abbastanza robusto dell’euro sostenuto dalle indiscrezioni secondo cui all’interno del board della Bce si è iniziato a discutere questo mese della possibilità di alzare i tassi prima di aver terminato il programma di quantitative easing, la cui fine attualmente è prevista a dicembre 2017.

Le opinioni dei trader su: 

  • EurUsd – Euro/Dollaro Usa
  • EurGbp – Euro/Sterlina

Le idee operative dei trader su: 

  • GbpUsd – Sterlina/Dollaro Usa
  • EurJpy – Euro/Yen
  • EurTry – Euro/Lira turca

L’approfondimento sugli add on della piattaforma MetaTrader4.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori