1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

La Germania ingovernabile come l’Italia?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In diretta dalle 15:00 alle 15:30 di mercoledì 22 novembre
Conduzione

Alessandro Piu

Ospiti in collegamento

Vincenzo Longo

Anna Bontoi

Ludovico Reale

Contributi

Titta Ferraro

Valeria Panigada

Grafica

Virginia Riva

Stefano Zambotti

  • Impasse politica in Germania. Il rischio di nuove elezioni in Germania ha spinto al ribasso l’euro. Il fallimento dei negoziati per la formazione di una coalizione di governo ha reso più probabile un ritorno alle urne. Anche Angela Merkel si è espressa a favore di nuove elezioni, non gradendo l’ipotesi di un governo di minoranza. Il presidente tedesco Steinmeier ha però richiamato le parti a riprendere i negoziati.
  • Rand sotto tiro, rischio downgrade per il Sud Africa. Il Rand sudafricano aspetta con un certo nervosismo gli annunci sul rating da parte di Standard & Poor’s e Moody’s, entrambi attesi nella giornata di venerdì. Il mercato teme un declassamento a sub investment grade del debito in valuta locale.  Domani, intanto, è attesa la riunione della banca centrale sudafricana, con tassi attesi fermi al 6,75%.
  • Long su euro/yen e commodity currency nel 2018, parola di Goldman. Tra le raccomandazioni top per il 2018 di Goldman Sachs c’è quella di andare Long sull’euro/yen con un target a quota 140. La banca d’affari statunitense ritiene inoltre che il rafforzamento della crescita globale spingerà i prezzi dei metalli industriali a tutto beneficio di commodity currencies quali real brasiliano, peso cileno e sol peruviano.

Le opinioni dei trader su:

  • UsdJpy – Dollaro Usa/Yen
  • EurJpy – Euro/Yen

L’operatività dei trader su:

  • EurUsd – Euro/Dollaro Usa
  • UsdCad – Dollaro Usa/Dollaro canadese
  • EurSek – Euro/Corona svedese
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori