1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

Il giorno della Federal Reserve: attesa volatilità sulle parole della Yellen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Conduzione

Alessandro Piu (Finanzaonline)

Ospiti in collegamento

Filippo Diodovich (Strategist IG)
Corrado Duiella (Trader indipendente) 
Arduino Schenato (Hereforex.com)

Grafica

Stefano Zambotti (Finanzaonline)
Giuseppe Burrafato (Finanzaonline)

Il giorno della Federal Reserve. La Banca centrale americana alzerà i tassi di interesse nell’intervallo 0,25%-0,5% dall’attuale 0%-0,25%. Si tratterà del primo ritocco in questa direzione dal 2006. La mossa è attesa dai mercati e saranno le parole del presidente Janet Yellen a muovere il dollaro e i mercati finanziari. Sarà l’inizio di un ciclo di rialzi?

A quanto arriveranno i tassi di interesse per fine 2016? La Fed riuscirà a rasserenare i mercati?Banche nordiche alla conferma dei tassi. Dopo la Riksbank svedese, giovedì tocca alla Banca centrale norvegese. La porta è però aperta per nuovi allentamenti monetari visto che il petrolio sembra conoscere una sola direzione, quella al ribasso e le valute e i Paesi a lui legati ne subiscono pesanti conseguenze.

Le opinioni dei trader sui cambi:

AudNzd – Dollaro australiano/Dollaro neozelandese
NzdJpy – Dollaro neozelandese/Yen

L’operatività dei trader su: 
EurUsd – Euro/Dollaro Usa
GbpUsd – Sterlina/Dollaro Usa
EurSek – Euro/Corona norvegese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori