1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

Forex: cosa cambia con la stretta delle banche centrali

A Forex Time, la trasmissione dedicata al trading sul mercato delle valute, si parlerà di tanti argomento legati alle valute, tra i quali yen, Federal Reserve e politiche monetarie della …

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In diretta dalle 11:00 alle 11:30 di mercoledì 12 luglio
Conduzione

Riccardo Designori

Ospiti in collegamento

Carlo Alberto De Casa

Stefano Cezza

Corrado Duiella

Contributi

Titta Ferraro

Alessio Trappolini

Grafica

Virginia Riva

Stefano Zambotti

Valute rifugio, lo yen batte franco svizzero e dollaro. 

Negli ultimi 5 anni è lo yen la valuta che ha mostrato la relazione inversa più marcata con l’azionario globale guadagnandosi la palma di valuta rifugio per eccellenza davanti a franco svizzero e dollaro statunitense. Lo studio sulle valute condotto da Goldman Sachs vede invece peso messicano, rand sudafricano e dollaro australiano primeggiare tra le valute maggiormente risk-on.

Aspettando la Yellen. 

Dopo la solida tornata di payrolls statunitensi, anche se con crescita salari sottotono, i mercati guardano all’audizione del presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, davanti al Congresso Usa, durante la quale potrebbero dettagli in merito al piano di riduzione del bilancio Fed e sulle tempistiche dei prossimo rialzo dei tassi.

Bank of Canada pronta al primo passo. 

Come in parte preannunciato dal governatore Stephen Poloz nelle scorse settimane, la banca centrale canadese oggi potrebbe apportare una prima stretta sui tassi alzando il costo del denaro allo 0,75%. Secondo Hsbc a tale mossa farà seguito un ulteriore rialzo dei tassi nel meeting di ottobre.

L’opinione dei trader su:
  • EurChf – Euro/Franco svizzero
  • EurGbp – Euro/Sterlina
L’operatività dei trader su:
  • UsdCad – Dollaro statunitense/Dollaro canadese
  • EurUsd – Euro/Dollaro statunitense
  • EurJpy – Euro/Yen
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori