1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Forex Time ›› 

Fed in campo a marzo? Il dollaro sale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Conduzione

Alessandro Piu

Ospiti in collegamento

Filippo Diodovich
Anna Bontoi
Corrado Duiella
Maria Elena Mosca

Grafica

Giuseppe Burrafato
Virginia Riva

Prende piede ipotesi stretta Fed già a marzo

Tra gli investitori aumenta il sentore che la Federal Reserve potrebbe decidere di alzare ulteriormente i tassi già nel meeting di marzo o al più tardi a maggio. Dopo la linea dura della Yellen nel corso della testimonianza al Congresso, il membro votante Patrick Harker ha detto che anche la riunione di marzo è candidabile per un rialzo dei tassi comportando una reazione rialzista del dollaro statunitense. 

Inflazione UK oltre target 2% nei prossimi 3 anni

Gran Bretagna verso un periodo prolungato di elevata inflazione. Andrew Haldane, capo economista e membro del comitato di politica monetaria della Bank of England, vede l’inflazione britannica molto presto oltre il target del 2% e rimanere al di sopra del target per i prossimi tre anni.

Per il Rublo doppia sponda da petrolio e Moody’s 

Nuovo spunto rialzista del rublo russo che beneficia dell’intonazione positiva del petrolio e anche della decisione di Moody’s di portare l’outlook sulla Russia da negativo a stabile. Nell’ultimo anno la divisa russa è risalita di oltre il 25 per cento e ora viaggia sui massimi a 20 mesi non risentendo degli acquisti di dollari da parte della banca centrale russa al fine di ricostituire le riserve. 

Le opinioni dei trader su:

  • NzdCad – Dollaro neozelandese/Dollaro canadese
  • AudUsd – Dollaro australiano/Dollaro Usa

L’operatività dei trader su: 

  • EurUsd – Euro/Dollaro Usa
  • EurGbp – Euro/Sterlina
  • EurNok – Euro/Corona norvegese
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori