1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. commodity club ›› 

Petrolio: dopo il meeting di Algeri, c’è da fidarsi del cambio di tattica dell’OPEC?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Conduzione

Riccardo Designori

Ospiti in collegamento

Giancarlo Dall’Aglio

Grafica

Virginia Riva

Dopo il meeting di Algeri dei paesi produttori di petrolio appartenenti al cartello OPEC di fine settembre, le quotazioni del petrolio hanno reagito con nuovi rialzi. A sostenere le quotazioni le prospettive di un taglio della produzione e di una conseguente riduzione del gap tra domanda e offerta. All’indomani della prima reazione positiva, gli investitori internazionali hanno tuttavia iniziato a interrogarsi sulle reali prospettive dell’accordo. Alcuni analisti internazionali hanno infatti messo in dubbio i numeri del taglio della produzione che sono circolati, evidenziando come Paesi come Russia e Iran potrebbero non rispettare gli accordi. In attesa che le carte vengano scoperte nelle prossime settimane con il meeting OPEC del 30 novembre, nel corso della puntata di Commodity Club del 25 ottobre verrà fatto il punto sulle prospettive di mercato del greggio. Ospite in studio Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades. In collegamento Skype Giancarlo Dall’Aglio, commodity trader indipendente. Conduzione a cura di Riccardo Designori.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori