Wall Street: tentativo di rimbalzo per i future prima dei dati macro. Facebook compie dieci anni

Inviato da Redazione il Mar, 04/02/2014 - 13:06
Tentativo di rimbalzo per i future su Wall Street, che provano così a dimenticare la raffica di vendite della vigilia. A meno di tre ore dall'opening bell i future su Wall Street sono positivi: il contratto sul Dow e quello sull'indice S&P 500 salgono rispettivamente dello 0,23% e dello 0,34%. Positivo anche il future sul Nasdaq che guadagna lo 0,20%. Ieri a spingere al ribasso i listini statunitensi ci ha pensato il deludente Ism manifatturiero di gennaio, che è sceso a 51,3 punti, oltre al debole dato sulla manifattura cinese. Un atteggiamento positivo prima della diffusione dei dati macroeconomici del pomeriggio. L'umore potrebbe mutare infatti proprio con la diffusione del dato relativo agli ordini di fabbrica di dicembre che secondo le previsioni formulate dagli analisti interpellati da Bloomberg dovrebbe mostrare un peggioramento, registrando una flessione dell'1,8% dal +1,8% registrato a novembre. L'agenda macro odierna prevede anche l'Ism di New York di gennaio. "L´appuntamento chiave sarà venerdì con l´employment report, atteso in miglioramento dopo la delusione sui non-farm payrolls del mese scorso" ricordano gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo. Attesi anche due interventi di due membri della Federal Reserve: quello del presidente della Fed di Richmond, Jeffrey Lacker, quello del numero uno della Fed di Chicago, Charles Evans.
COMMENTA LA NOTIZIA