Wall Street: previsto avvio in rialzo, da monitorare HP dopo annuncio split

Inviato da Redazione il Lun, 06/10/2014 - 14:19
I future sugli indici statunitensi viaggiano in territorio positivo, facendo prevedere una partenza in rialzo per Wall Street, che proseguirebbe così i guadagni di venerdì innescati con i buoni dati sul mercato del lavoro. Venerdì la Borsa di New York ha infatti chiuso con progressi superiori a 1 punto percentuali,in scia alla pubblicazione dei dati sul mercato del lavoro di settembre, dai quali è emerso un incremento degli occupati maggiore delle attese a fronte di un calo del tasso di disoccupazione al 5,9%, il livello più basso dal 2008. A poco più di un'ora dall'avvio delle contrattazioni il future sul Dow Jones sale dello 0,31%, mentre quello sull'S&P500 segna un +0,33% e il future sul Nasdaq guadagna lo 0,27%. Oggi l'agenda macro prevede un discorso del presidente della Fed di Kansas City, Esther George, che finora si è espresso a favore di un rialzo dei tassi di interesse anticipato. Il governatore interverrà a mercato chiuso, illustrando il quadro sulla situazione economica statunitense. "In vista del prossimo incontro Fed del 29 ottobre, i dati di venerdì mantengono aperta la possibilità di cancellazione del riferimento all´ipotesi di mantenimento dei tassi fermi per un periodo considerevole di tempo, senza però comportare necessariamente un anticipo del timing del primo rialzo, almeno fino a quando non emergeranno pressioni dal lato prezzi, in particolare dai salari", sostengono gli analisti di Mps Capital Services. In assenza di dati macro di rilievo, l'attenzione degli investitori sarà rivolta al fronte societario, in particolare su Hewlett-Packard (HP), che nel pre-market mostra un progresso di oltre il 6%. La società informatica americana ha annunciato un piano per dividere il gruppo in due realtà distinte: una focalizzata su hardware e servizi aziendali (IT) e l´altra sul computer business. In evidenza anche Tesla Motors che dovrebbe, secondo alcune indiscrezioni, lanciare nuovi modelli all'evento in programma giovedì. In luce anche Walt Disney che ha annunciato una ricapitalizzazione per EuroDisney da 1 miliardo di euro. L'operazione dovrebbe tradursi in una probabile Opa e potrebbe portare al delisting di EuroDisney dalla Borsa francese. Infine, si ricorda che in settimana inizierà la stagione delle trimestrali che però entrerà nel vivo la prossima settimana.
COMMENTA LA NOTIZIA