Wall Street: previsto avvio positivo su ipotesi accordo temporaneo su debito

Inviato da Redazione il Mar, 15/10/2013 - 13:56
Si prevede una partenza in lieve rialzo per Wall Street sull'ipotesi di un accordo temporaneo sul debito al Senato. Si tratterebbe di una sospensione dello shutdown fino a metà gennaio e un innalzamento del tetto al debito fino a febbraio. Uno dei nodi ancora da sciogliere riguarda il potere del governo di posticipare temporaneamente le scadenze sul tetto sul debito in condizioni di emergenza. A circa un'ora e mezza dall'avvio delle contrattazioni, il future sul Dow Jones segna un rialzo dello 0,18%, seguito di pari passo da quello sul Nasdaq. Piatto il future sull'S&P500, che mostra un +0,04%. L'agenda macro odierna prevede alle 14.30 ore italiane l'indice manifatturiero dello Stato di New York relativo al mese di ottobre. Diversi invece gli spunti societari, con diverse trimestrali in calendario. Prima del suono della campanella Coca-Cola ha diffuso conti in linea con le attese. Nel terzo trimestre dell'anno, il gruppo della bevanda più famosa al mondo ha evidenziato ricavi in calo del 3%, mentre gli utili sono saliti del 6%, centrando le stime degli analisti. Il titolo nel pre-market sale dell'1,85%. Sempre prima dell'avvio delle contrattazioni si attendono i conti di Citigroup, mentre Intel e Yahoo alzeranno il velo questa sera a mercato chiuso. Si segnala infine la promozione di Microsoft da parte di Jefferies. Il broker statunitense ha alzato il rating a buy dal precedente hold.
COMMENTA LA NOTIZIA