Wall Street: previsto avvio poco mosso all'indomani del record dell'S&P500

Inviato da Redazione il Mer, 27/08/2014 - 14:17
Si prevede una partenza poco mossa per Wall Street all'indomani di una seduta record. Ieri l'indice S&P500 ha chiuso per la prima volta nella sua storia sopra la soglia dei 2.000 punti, con un massimo di giornata intorno a 2.005 punti. Complice le buone indicazioni macro, con la fiducia dei consumatori di agosto che è salita per il quarto mese consecutivo e prossima al massimo da circa 7 anni grazie principalmente al miglioramento delle condizioni del mercato del lavoro. Oggi non sono previste indicazioni macro, mentre dal fronte societario sono giunti i conti di Tiffany (+2,9% nel pre-market). Il gruppo Usa dei gioielli ha chiuso il secondo trimestre con profitti e ricavi in crescita oltre le attese. Alla luce di questa performance Tiffany ha rivisto al rialzo le stime per l'intero esercizio, alzandole del 5%. In questo scenario il future sugli indici statunitensi si muovono intorno alla parità: a poco più di un'ora dal suono della campanella, che dà il via alle contrattazioni a Wall Street, il future sul Dow Jones mostra un +0,06%, mentre quello sull'S&P500 e sul Nasdaq segnano entrambi un +0,03%. Intanto le Borse europee proseguono la seduta muovendosi in ordine sparso intorno alla parità, dopo i recenti guadagni.
COMMENTA LA NOTIZIA