Wall Street: previsto avvio in calo, oggi inizia la riunione della Fed

Inviato da Redazione il Mar, 16/09/2014 - 14:00
I future sugli indici statunitensi si muovono sotto la parità, facendo presagire una partenza debole per Wall Street. A circa un'ora e mezza dall'avvio delle contrattazioni a New York, il future sul Dow Jones segna un -0,12%, mentre quello sull´S&P500 scivola dello 0,11% e il contratto sul Nasdaq cede lo 0,20%. Gli operatori si muovono con cautela in vista della Federal Reserve. Oggi inizia la riunione del Fomc, il braccio operativo della Fed. Il meeting si concluderà domani con l'annuncio di politica monetaria a cui seguirà la conferenza stampa della governatrice, Janet Yellen. Ed è proprio in questa occasione che gli analisti cercheranno un cambio di tono che possa dare indicazioni sulle future mosse della banca centrale americana, in particolare sul rialzo dei tassi. Ma le attese potrebbero anche essere deluse: "probabilmente - sostiene Bart Van Craeynest, capo economista di Petercam IAM - è ancora troppo presto per aspettarsi segnali chiari sulla tempistica dei prossimi passi, cioè del primo rialzo dei tassi". Secondo Van Craeynest, i dati sull´attività economica, sulla crescita del credito, sul mercato del lavoro e sui salari, insieme ad altri, saranno i fattori chiave per valutare la probabilità di un cambiamento della politica monetaria delle Fed. Guardando all'agenda macro di oggi, è prevista alle 14.20 la pubblicazione dei prezzi alla produzione ad agosto. Ieri Wall Street ha chiuso mista, con l'indice tecnologico Nasdaq in calo di oltre 1 punto percentuale. "Nel comparto tecnologico - spiegano gli analisti di Mps Capital Services - le vendite sono state particolarmente forti tra le azioni dei social media (-2,9%) probabilmente collegate a liquidazioni da parte dei gestori per far posto in portafoglio al colosso cinese Alibaba che inizia la quotazione questa settimana. Forti ribassi sono infatti stati registrati da Facebook (-3,7%), Twitter (-5,2%) e Linkedin (-7,6%)". Nella notte Alibaba ha alzato la forchetta di prezzo dell'Ipo a 66-68 dollari dai precedenti 60-66 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA