Wall Street: prevista partenza poco mossa e scambi sottili

Inviato da Redazione il Ven, 23/05/2014 - 14:16
Si prevede una partenza piatta per Wall Street, con i future che si muovono poco sopra la parità. A poco più di un'ora dall'avvio delle contrattazioni, il future sul Dow Jones mostra un +0,06%, mentre quello sull'S&P500 sale dello 0,08% e il future sul Nasdaq guadagna lo 0,13%. Ieri la Borsa di New York ha chiuso per la seconda seduta consecutiva in rialzo, in un contesto di rinnovato ottimismo tra gli operatori. I dati macro sul fronte manifatturiero hanno sostenuto i corsi azionari riportando l´indice S&P500 poco al di sotto della soglia dei 1.900 punti. L'unico dato in uscita oggi riguarda le vendite di case nuove ad aprile, che dovrebbe mostrare un aumento dell'11,30% dopo il forte calo del mese precedente. Anche se ieri sono giunti segnali di debolezza dal comparto immobiliare. Le vendite di case esistenti hanno infatti evidenziato ad aprile un incremento inferiore alle attese, anche se in termini annui si registra un ribasso del 6,8%. "Da segnalare in particolare - commentano oggi gli analisti di Mps Capital Services - il forte incremento della quantità di case disponibili per la vendita, attestatasi sui massimi dall'estate del 2012". Più spunti invece sul fronte societario, con HP che ieri sera ha annunciato nuovi tagli nell'organico dopo una trimestrale non esaltante. In luce anche General Electric che ha prolungato la scadenza della sua offerta sulla francese Alstom fino al 23 giugno, al fine di riuscire a convincere il governo francese ad accettare la proposta. Tra le trimestrali, oggi Foot Locker ha riportato utili migliori delle attese. La seduta di oggi sarà caratterizzata comunque da scambi sottili in vista del lungo weekend festivo. Lunedì infatti Wall Street rimarrà chiusa per festeggiare il Memorial Day.
COMMENTA LA NOTIZIA