Wall Street: prevista apertura cauta dopo i nuovi massimi storici toccati ieri

Inviato da Redazione il Mar, 19/11/2013 - 14:18
Prevista a Wall Street un'apertura all'insegna della cautela dopo i record per i mercati azionari statunitensi toccati ieri. In attesa che Oltreoceano prendano il via gli scambi il future sul Dow Jones cede lo 0,07%, mentre quello sul Nasdaq perde lo 0,10%. Si muove poco sotto la parità anche il contratto sull'indice S&P 500 che mostra un -0,23%. Un movimento prudente in una giornata priva di indicazioni macroeconomiche durante la quale gli investitori guarderanno agli interventi di alcuni membri della Federal Reserve (Fed), come quello del numero uno della Fed di Chicago, Charles Evans. Cresce anche l'attesa per il discorso nella notte del governatore della Fed Ben Bernanke che a fine gennaio lascerà la guida della banca centrale statunitense. Intanto ieri William Dudley, presidente della Federal Reserve Bank of New York, si è soffermato sul miglioramento del mercato del lavoro e Pil relativo al terzo trimestre superiore attese, e ha anticipato una crescita dell'economia il prossimo anno e nel 2015. A livello societario da monitorare il comparto retail e in particolare Home Depot e Best Buy dopo i conti trimestrali. Deciso ribasso del titolo Tesla Motors nel pre-market. In questo momento l'azione del gruppo Usa specializzato in auto elettriche cede oltre 3 punti percentuali. Ieri l'amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, ha fatto sapere di aver richiesto al National Highway Traffic Safety Administration l'avvio di una indagine sulle autovetture dopo i recenti incendi, in modo da spazzare via le preoccupazioni sorte tra gli investitori. Il gruppo californiano ha comunque sottolineato di aver ricevuto già la massima valutazione di sicurezza da parte dell'ente americano.
COMMENTA LA NOTIZIA