Wall Street: futures poco mossi, in agenda dato sussidi

Inviato da Redazione il Gio, 08/05/2014 - 13:48
Movimenti incerti per i futures statunitensi, facendo presagire un'apertura debole per Wall Street all'indomani dell'intervento davanti al Congresso del presidente della Federal Reserve, Janet Yellen. Il numero uno della banca centrale statunitense ha mostrato un atteggiamento ottimista, annunciando una forte crescita dell'economia Usa nel secondo trimestre. Soffermandosi sul fronte occupazionale è rimasta invece più cauta, e nonostante il miglioramento registrato, Yellen ha dichiarato che "le condizioni in cui versa il mercato del lavoro sono decisamente poco soddisfacenti". Ancora una volta il numero uno della Fed ha rimarcato che la politica accomodante continuerà a sostenere la prima economia e che l´azione della Fed sarà condizionata dagli aggiornamenti macro. Il calendario macro odierno vede in primo piano le richieste settimanali dei sussidi alla disoccupazione. Tra le trimestrali in uscita oggi quelle di Dish Network e Cablevision, oltre a quelle di Symantec e CBS. Tra le storie societarie da monitorare oggi c´è senza dubbio il titolo Tesla che cede oltre l'8% nel pre-market dopo i conti trimestrali. Il big delle auto guidato da Elon Musk ha annunciato ieri sera di avere chiuso i primi tre mesi dell'anno con una perdita di 49,8 milioni di dollari contro l'utile di 11,25 milioni registrato dodici mesi prima. Al netto delle voci non ricorrenti Tesla ha registrato un utile netto di 17 milioni, ossia 12 centesimi ad azione (stime Bloomberg a 7 centesimi di dollari). Nel periodo in esame i ricavi del gruppo californiano sono saliti del 10% a 620,5 milioni. In questo scenario il future sul Dow Jones e l'S&P 500 segnano modesti rialzi rispettivamente dello 0,08% e dello 0,03%. Il contratto sull'indice Nasdaq 100 sale dello 0,11%. Ieri Wall Street ha terminato la seduta in territorio positivo: il Dow Jones e l'S&P 500 ha guadagnato rispettivamente lo 0,53% e lo 0,27%.
COMMENTA LA NOTIZIA