Wall Street: future in rialzo, occhi puntati su dati mercato immobiliare

Inviato da Redazione il Mer, 24/09/2014 - 14:33
Future statunitensi impostati al rialzo prima della pubblicazione dei dati sul mercato immobiliare statunitense. In attesa dell'avvio delle contrattazioni negli Stati Uniti il contratto sul Dow Jones sale dello 0,14%, mentre quello sull'indice S&P 500 cresce dello 0,26 per cento. Il future sul Nasdaq 100 avanza, invece, dello 0,27 per cento. Alle 16 ore italiane verranno diffuse le vendite di case nuove ad agosto: secondo le stime Bloomberg il dato mensile dovrebbe registrare un miglioramento, registrando una crescita del 4,4% contro il -2,4% della passata rilevazione. Sul fronte Fed oggi gli investitori monitoreranno l'intervento di Loretta Mester, presidente della Fed di Cleveland, e quello di Charles Evans, numero uno della Fed di Chicago. Tra i titoli da seguire Morgan Stanley che ha incassato la bocciatura degli analisti di JP Morgan che hanno portato il rating a neutral da overweight. Nel pre-market il titolo Morgan Stanley cede circa lo 0,6% a 34,81 dollari. Prima dell'opening bell si muove in ribasso anche l'azione Accenture (-3%) dopo avere annunciato un cauto outlook per il 2015. E' stato fissato il prezzo finale di Ipo di Citizens Financial. Royal Bank of Scotland ha annunciato che verranno offerte a Wall Street 140 milioni di azioni della sua controllata statunitense Citizens, pari al 25% del capitale, al prezzo di 21,50 dollari per azione contro la forchetta 23-25 dollari previsti in precedenza. La raccolta per Rbs scende così da 3,5 a poco più di 3 miliardi di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA