Wall Street: future positivi in attesa delle vendite al dettaglio

Inviato da Redazione il Gio, 13/03/2014 - 13:22
I future sugli indici della Borsa di New York viaggiano poco sopra la parità, facendo presagire una partenza in lieve rialzo a Wall Street, dopo le ultime sedute piatte. A circa un'ora dall'avvio delle contrattazioni il future sul Dow Jones mostra un progresso dello 0,10%, mentre quello sull'S&P500 guadagna lo 0,15% e il contratto sul Nasdaq sale dello 0,19%. Tuttavia, l'andamento del listino americano potrebbe essere condizionato dal dato sulle vendite al dettaglio. Gli investitori guardano da una parte ai deludenti dati arrivati dalla Cina, dall'altra si concentrano su quelli in arrivo dagli Usa. Dopo giorni di carenza di indicazioni, l'agenda macro di oggi prevede l'importante dato sulle vendite al dettaglio di febbraio, in uscita alle 13.30 ore italiane. Il dato fornisce una indicazione sullo stato di salute dell'economia e l'eventuale impatto del meteo, e potrebbe dunque influenzare l'apertura di Wall Street. Gli analisti si aspettano un aumento delle vendite al dettaglio dello 0,2% dopo il calo dello 0,4% di gennaio. Alla stessa ora, in arrivo anche le nuove richieste settimanali ai sussidi di disoccupazione. Sul fronte emissione, oggi è in calendario l'asta di 13 miliardi di dollari di T-bond trentennali. Pochi invece gli spunti tra i titoli. In evidenza nel pre-market, con un calo di oltre 2 punti percentuali, Dollar General. Il gruppo Usa del retail ha snocciolato vendite trimestrali in crescita ma ha deluso il mercato con una guidance debole. Possibili movimenti anche su General Electric che ha depositato la richiesta di quotazione per la sua controllata finanziaria Synchrony Financial.
COMMENTA LA NOTIZIA