Wall Street: future poco mossi, cresce attesa dati mercato lavoro di venerdì

Inviato da Redazione il Mar, 03/12/2013 - 12:21
Si preannuncia un avvio di seduta all'insegna dell'incertezza per Wall Street in una giornata quasi priva di indicazioni macroeconomiche. Quando mancano più di due ore all'avvio degli scambi Oltreoceano i future sui listini a stelle e strisce si muovono poco sotto la parità: il contratto sull'S&P500 e quello sul Dow Jones registrano un calo di circa lo 0,2%. Il Nasdaq cede invece lo 0,14%. Intanto ieri l´Ism manifatturiero migliore delle attese ha riaperto le discussioni sull'ipotesi di tapering anticipato. "Su quest´ultimo punto - ricordano gli esperti di Mps Capital Services - saranno decisivi i dati dei prossimi giorni, in particolare quelli sul mercato del lavoro". Tra gli appuntamenti clou della settimana spicca la diffusione dal Beige Book, che fotografa periodicamente lo stato di salute della prima economia mondiale, e proprio i dati che verranno diffusi venerdì sul mercato del lavoro di novembre. L'agenda odierna prevede l'Ism New York di novembre che si era attestato a 59,3 punti ad ottobre e il dato sulle immatricolazioni di auto negli Stati Uniti. In attesa di quest'ultimo dato potrebbero mettersi in evidenza a Wall Street alcune big del comparto delle quattro ruote a stelle e strisce, come Ford e General Motors. Tra le storie odierne anche Apple che secondo quanto riportato dall'autorevole Wall Street Journal avrebbe messo sul piatto oltre 200 milioni di dollari per rilevare Topsy Labs. Si tratta di una startup di San Francisco, attiva nell'analisi dei dati dei social network.
COMMENTA LA NOTIZIA