Wall Street: future poco mossi in attesa delle minute della Fed

Inviato da Redazione il Mer, 20/11/2013 - 13:04
I future sugli indici Usa si muovono cauti intorno alla parità, facendo prevedere una partenza poco mossa per Wall Street, dopo i cali di ieri. A circa un'ora e mezza dall'avvio degli scambi il future sull'S&P500 segna un calo dello 0,12%, seguito a ruota da quello sul Nasdaq, in calo dello 0,10%. Piatto il contratto sul Dow Jones che mostra un -0,03%. Gli investitori guardano alla Federal Reserve. Nella notte italiana, il governatore Ben Bernanke ha assicurato che i tassi di interesse, attualmente vicini allo zero, rimarranno bassi anche se la disoccupazione dovesse scendere sotto la soglia del 6,5%, assicurando una politica accomodante per tutto il tempo necessario. Nel corso di un intervento al National Economists Club, Bernanke ha anche detto di essere d'accordo con quanto espresso da Janet Yellen, che prenderà il suo posto alla guida della Fed a inizio febbraio, durante la sua audizione di fronte al Congresso di giovedì scorso: "La strada più sicura per tornare a un approccio più normale di politica monetaria è di fare oggi tutto il possibile per promuovere una robusta ripresa". Stasera, alle ore 20.00, sono attese le minute dell'ultima riunione della Fed, per cercare di carpire delle indicazioni sul timing del tapering, ovvero la riduzione graduale del Quantitative easing. In agenda oggi, alle 14.30, anche due dati sui consumi: le vendite al dettaglio mensili e l'inflazione di ottobre. Diversi anche gli spunti societari, con Yahoo! che nel pre-market sale di oltre il 3% dopo aver annunciato ieri in tarda serata di aver aumentato il programma di acquisto di azioni proprie, aggiungendo ulteriori 5 miliardi di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA