Wall Street: future intorno alla parità in attesa dei dati sul mercato del lavoro

Inviato da Redazione il Ven, 03/05/2013 - 12:44
I future sugli indici statunitensi viaggiano in ordine sparso intorno alla parità in attesa dei dati sul mercato del lavoro, che dovrebbero segnare un miglioramento dopo un marzo deludente. L'attenzione degli operatori sarà rivolta anche alle trimestrali, con LinkedIn che potrebbe scivolare dopo un debole outlook. A circa tre ore dall'avvio delle contrattazioni a Wall Street, il future sul Dow Jones segna un calo dello 0,09%, seguito da quello sull'S&P500 in calo dello 0,05%. Il contratto sul Nasdaq invece mostra un rialzo dello 0,06%. Alle 14.30 ore italiane verrà diffuso il tasso di disoccupazione, che dovrebbe rimanere stabile al 7,6%. In uscita alla stessa ora anche la variazione degli occupati non agricoli ad aprile. Gli analisti si aspettano la creazione di 145mila posti nuovi, dopo i soli 88mila di marzo. Ieri le richieste di sussidi settimanali per la disoccupazione hanno raggiunto il minimo da cinque anni. L'agenda macro prevede oggi alle 16.00 anche gli ordini di fabbrica a marzo (consensus -2,4% m/m) e l'indice Ism non manifatturiero di aprila, che è previsto a 54 punti dai precedenti 54,4 punti. Tra le società attenzione rivolta a LinkedIn, dopo i conti migliori delle attese ma un outlook deludente. Il social network dedicato alle professioni prevede per il trimestre in corso ricavi compresi tra i 342 e i 347 milioni di dollari, contro le aspettative degli analisti pari a 359,7 milioni. Nel premarket l'azione segna un calo del 10,50%.
COMMENTA LA NOTIZIA