Wall Street: future cauti in attesa dei dati sul mercato del lavoro

Inviato da Redazione il Ven, 07/02/2014 - 13:02
I future viaggiano poco sopra la parità, facendo presagire un avvio di seduta in lieve progresso per Wall Street. Ieri si è assistito al rialzo maggiore del 2014 della Borsa di New York, grazie a dati macro migliori delle attese sul mercato del lavoro (richieste di sussidi in calo) e trimestrali favorevoli. A circa due ore e mezzo dall'avvio delle contrattazioni, il future sul Dow Jones segna un rialzo dello 0,13%, mentre quello sull'S&P500 sale dello 0,25% e il contratto sul Nasdaq guadagna lo 0,25%. Gli investitori rimangono prudenti in attesa dei dati sul mercato del lavoro Usa, che potrebbero fornire qualche indicazione sulle prossime tappe del tapering (la riduzione degli stimoli monetari) da parte della Federal Reserve. Le indicazioni verranno rese note alle 14.30 ore italiane. Gli analisti si aspettano un tasso di disoccupazione stabile al 6,7% a gennaio e payrolls a 180mila. Tuttavia, aleggia tra i corridoi il timore di una lettura deludente delle payrolls per via del cattivo tempo che si è abbattuto in alcuni Stati americani sul finire del periodo di rilevazione e che ha costretto a chiudere alcuni uffici. Tra le altre indicazioni previste oggi, il credito al consumo a dicembre, in uscita alle 21.00. Dal fronte societario, in evidenza Apple (+2,24% nel premarket) che avrebbe riacquistato 14 miliardi di dollari delle proprie azioni nelle ultime due settimane. L´operazione rientra nel piano di buy back da 60 miliardi di dollari previsto in due anni. In luce anche Expedia che mostra un rialzo di oltre il 12% nella sessione pre-market a Wall Street. Sprofonda invece Linkedin (-7,8% nel premarket) dopo aver annunciato un outlook debole, nonostante i risultati relativi al quarto trimestre abbiano sorpassato le stime del mercato.
COMMENTA LA NOTIZIA