Wall Street: avvio previsto in rialzo su allentamento tensioni in Ucraina

Inviato da Redazione il Mer, 03/09/2014 - 14:16
I future sugli indici statunitensi si muovono in territorio positivo, facendo presagire una partenza in rialzo per Wall Street. Complice l'allentamento delle tensioni in Ucraina, con un accordo di tregua nella regione orientale del Paese. In questo momento il future sul Dow Jones sale dello 0,35%, mentre quello sull'S&P500 e sul Nasdaq guadagnano entrambi lo 0,29%. Ieri la Borsa di New York ha chiuso mista (l'S&P 500 e il Dow Jones hanno terminato in lieve calo, mentre è salito su nuovi massimi dall´agosto del 2000 il listino tecnologico Nasdaq), ignorando il buon dato sull'attività manifatturiera: l'indice Ism manifatturiero del mese di agosto ha infatti raggiunto il massimo da tre anni con la componente ordini arrivata al massimo da 10 anni. Oggi sono previsti gli ordini di fabbrica (in uscita alle 16.00 ore italiane), mentre questa sera verrà diffuso il Beige Book, il rapporto mensile sull'economia statunitense elaborato dalla Federal Reserve. Tra i titoli, Toll Brothers ha diffuso la trimestrale. Nel terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2014 gli utili sono balzati del 110%. Apple intanto ha voluto precisare che non c'è stata "nessuna violazione" dei suoi sistemi, inclusi iCloud o Trova il mio iPhone, in relazione all'indagine in merito al furto di foto di alcune celebrità. Infine, da monitorare i titoli del comparto automobilistico, in vista dei dati sulle immatricolazioni che verranno diffusi questa sera.
COMMENTA LA NOTIZIA