Wall Street: attesa un'apertura debole, oggi in agenda l'Ism manifattura

Inviato da Redazione il Lun, 02/12/2013 - 13:51
Movimenti incerti per i future su Wall Street prima dei dati macroeconomici che verranno diffusi nel pomeriggio. A più di due ore dall'opening bell il contratto sul Dow Jones segna un progresso dello 0,08%, mentre quello sull'S&P500 indietreggia dello 0,04%. IL future sul Nasdaq 100 sale invece dello 0,12%. A livello macroeconomico il calendario odierno prevede l´Ism manifattura di novembre che dovrebbe mostrare secondo il consensus Bloomberg un leggero peggioramento a 55,1 punti dai 56,4 punti della passata rilevazione e il dato mensile di ottobre della spesa edilizia. In agenda oggi il discorso di Ben Bernanke, governatore uscente della Federal Reserve (Fed). Mercoledì il Fomc il braccio operativo della Fed, pubblicherà il Beige Book sullo stato di salute della prima economia mondiale. "La settimana che si apre oggi sarà ricca di spunti perchè verranno pubblicati dati importanti, in particolare gli indici Ism (oggi il manifatturiero) e l´employment report (venerdì) - osservano gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo - Sarà soprattutto a quest´ultimo che la Fed guarderà per decidere se si possa avviare il tapering già questo mese (Fomc del 18 dicembre) o se sia meglio attendere l´anno nuovo". Oggi i riflettori rimarranno puntati sul mondo delle vendite al dettaglio: dopo il Black Friday, che segna ufficialmente l'avvio dello shopping natalizio, oggi è la volta del Cyber Monday dedicato allo shopping online. Tra i big da monitorare spiccano eBay e Amazon.com.
COMMENTA LA NOTIZIA