Wall Street: attesa apertura positiva, scarna agenda macro nella settimana del Thanksgiving Day

Inviato da Redazione il Lun, 25/11/2013 - 13:32
Movimento rialzista per i future su Wall Street dopo i record storici messi a segno nella penultima ottava di novembre. Quando mancano due ore all´opening bell i future su Wall Street percorrono la strada degli acquisti: il contratto sul Dow Jones sale dello 0,36%, mentre quello sull'S&P 500 segna un +0,36%. Positivo anche il future sul Nasdaq 100 che avanza dello 0,32%. L'agenda macroeconomica odierna è pressochè scarna, ad esclusione delle vendite di case in corso di ottobre. Secondo il consensus Bloomberg il dato dovrebbe mostrare una crescita mensile dell´1,1% rispetto al -5,6% della precedente rilevazione. In calendario oggi anche l´indice manifatturiero Fed Dallas di novembre che dovrebbe registrare un miglioramento a 5 punti (3,6 punti ad ottobre). "La settimana in corso sarà piuttosto scarna di nuovi spunti che invece avremo la prossima settimana, quando sono attesi i dati sul mercato del lavoro - ricordano gli analisti di Mps Capital Services - La settimana in corso sarà corta in vista del ponte del Thanksgiving Day del prossimo giovedì. Il focus rimane su tutte le indicazioni utili per comprendere quando la Fed potrebbe iniziare il tapering". A livello societario potrebbe essere sotto pressione J.C. Penney in scia alla notizia che lascerà l'indice S&P500 a partire dal 30 novembre. Verrà rimpiazzata da Allegion.
COMMENTA LA NOTIZIA