Usa: future positivi aspettando l'occupazione di giugno

Inviato da Redazione il Ven, 05/07/2013 - 13:53
Viaggiano in territorio positivo i future sulla Borsa statunitense prima delle diffusione delle non farm payrolls, facendo presagire un avvio di scambi rialzista Oltreoceano. In attesa che Wall Street riapra dopo la chiusura per la festività Independence Day il contratto sul Dow Jones mostra un rialzo dell'1,34%, mentre quello sull'S&P 500 sale dello 0,73%. Positivo anche il future sul Nasdaq100 che sale dello 0,93%. L'attenzione degli investitori è tutta rivolta ai dati sul mercato occupazione a stelle e strisce di giugno "perchè è principalmente alla dinamica occupazionale che la Fed guarda per valutare lo stato di salute reale dell´economia e quindi se avviare o meno l´attesa svolta di policy" rimarca l'ufficio studi di Intesa Sanpaolo. L´appuntamento è fissato alle 14.30 quando il dipartimento del Lavoro statunitense comunicherà i dati sulla creazione di nuovi posti di lavoro a giugno, previsti dagli analisti a +165mila. A maggio il risultato era stato positivo per 175 mila unità. Il tasso di disoccupazione, secondo le stime elaborate dagli analisti interpellati da Bloomberg, dovrebbe invece attestarsi al 7,5% dal precedente 7,6%. Si tratta di indicazioni molto attese dagli operatori visto che potrebbero fornire segnali sul possibile atteggiamento futuro della Federal Reserve in tema di politica monetaria. I prossimi due appuntamenti estivi con il Fomc, il braccio operativo della Fed, sono fissati per il 31 luglio e il 18 settembre. Le prime indicazioni sul mercato occupazionale a stelle e strisce erano arrivate mercoledì scorso quando è stato comunicato il sondaggio Adp. A giugno sono stati creati negli Stati Uniti 188 mila nuovi posti di lavoro nel settore privato. Il dato è stato superiore alla rilevazione di maggio (+135 mila) e migliore delle attese degli analisti che indicavano 160 mila nuovi posti di lavoro.
COMMENTA LA NOTIZIA