Usa: avvio Borsa New York atteso in rialzo prima dei conti di Alcoa

Inviato da Redazione il Lun, 08/04/2013 - 13:46
Attesa un´apertura di seduta e di settimana in territorio positivo per la Borsa statunitense. Lo dimostrano le performance dei future su Wall Street che si muovono sulla strada dei rialzi in attesa dell'opening bell: il contratto sull'indice Dow Jones sale dello 0,4%, mentre quello sull'S&P 500 segna un +0,32%. E se il calendario odierno non prevede alcun dato macroeconomico l'attenzione degli investitori sarà rivolta all'avvio della stagione delle trimestrali. Come da tradizione sarà Alcoa la prima società del Dow Jones a comunicare i conti del primo trimestre 2013. Secondo le stime degli analisti il big Usa dell'alluminio riporterà un utile per azione pari a 8 centesimi di dollaro. In primo piano anche il discorso del governatore della Fed, Ben Bernanke, che si terrà nella notte italiana (ore italiane 1.15). Il numero uno della banca centrale Usa si soffermerà sui risultati degli stress test in un intervento dal titolo: "Stress-Testing banks: what have we learned?". Il mercato azionario americano riparte oggi dagli inattesi dati sul comparto occupazionali diffusi venerdì scorso. A marzo il saldo delle buste paga statunitensi nei settori non agricoli (non farm payrolls) è risultato positivo per 88 mila unità. Il consensus Bloomberg era fermo a +190mila dalle +268mila di febbraio (riviste al ribasso da +236mila). "Gli investitori stanno percependo che l´economia Usa non è in grado di camminare sulle proprie gambe e anche la liquidità che arriva dalla Banca centrale non riesce a sostenere i consumi" hanno commentato da IG dopo la diffusione dei dati. Sul fronte corporate fari su Google. Secondo quanto riportato da Digital Trend, che cita una fonte societaria, WhatsApp, la popolare applicazione di messaggistica per gli smartphone, sarebbe finita nel mirino del colosso di Mountain View che sarebbe pronto a mettere sul piatto quasi un miliardo di dollari per averla.
COMMENTA LA NOTIZIA