Segno più per i future usa positivi prima di Citi e delle vendite al dettaglio

Inviato da Redazione il Lun, 15/07/2013 - 14:03
Si preannuncia un avvio di settimana positivo per Wall Street. Lo confermano le performance odierne dei future sulla Borsa di New York che in attesa della trimestrale di Citi e del dato sulle vendite al dettaglio di giugno viaggiano in rialzo: il contratto sul Dow Jones sale dello 0,20%, mentre quello sull'S&P 500 segna un +0,09%. Il future sul Nasdaq 100 avanza invece dello 0,33%. I listini a stelle e strisce iniziano la settimana dopo i record storici toccati venerdì scorso in scia ai positivi risultati finanziari di Jp Morgan e Wells Fargo. Oggi alla prova dei conti è chiamata Citi che secondo le previsioni degli elaborate dagli analisti interpellati da FactSet dovrebbe mostrare un utile per azione (Eps) di 1,18 dollari ad azione. Commerzbank ha annunciato di avere siglato un accordo relativo alla vendita del suo portafoglio di crediti immobiliari (Commercial Real Estate) in Gran Bretagna del valore complessivo di 5 miliardi di euro a un consorzio di investitori che comprende Wells Fargo e il fondo Lone Start. Secondo quanto comunicato dalla banca tedesca l'operazione comprende anche la vendita in Gran Bretagna della controllata Hypothekenbank Frankfurt. A seguito all'operazione Commerzbank si attende un onere di 179 milioni di euro sul bilancio 2013. Sul fronte dati in primo piano oggi le vendite al dettaglio di giugno previste in crescita dello 0,7% m/m, e l'indice Empire manifacturing di luglio che secondo le stime di consensus dovrebbe scivolare a 5 punti da 7,8 punti della precedente rilevazione.
COMMENTA LA NOTIZIA