Futures Usa piatti, pochi spunti macro in agenda

Inviato da Redazione il Mer, 14/05/2014 - 14:04
I futures su Wall Street si muovono poco sotto la parità, facendo presagire un´apertura incerta dopo i record registrati nelle ultime sedute. Prima dell'opening bell il contratto sul Dow Jones e quello sull'S&P 500 segnano rispettivamente un -0,05% e -0,17%. In lieve calo il contratto sul Nasdaq 100 (-0,06%). Quella odierna sarà una seduta scarna di dati macroeconomici: l´unico che verrà comunicato nel primo pomeriggio italiano è quello relativo ai prezzi alla produzione di aprile. Prima dell´avvio sono arrivate indicazioni dal mercato immobiliare: l'indice Mba, che misura le nuove richieste di mutui ipotecari negli Stati Uniti, nella settimana che si è chiusa lo scorso 9 maggio ha mostrato un aumento del 3,6% rispetto al +5,3% della precedente rilevazione. A livello societario in primo piano Macy's che diffonderà i conti dei primi tre mesi dell'anno. Secondo le attese del mercato il retailer newyorchese dovrebbe registrare profitti pari a 59 centesimi ad azione. Prima dell´opening bell Deere ha comunicato i conti del secondo trimestre 2014, archiviato con profitti in discesa a 980,7 milioni di dollari, ossia 2,65 dollari ad azione, dai 1,08 miliardi,ossia 2,76 dollari, registri un anno prima. I ricavi sono scivolati dell'8,9% a 9,95 miliardi. Da seguire anche il titolo Yahoo che ha annunciato l'acquisto di Blink, la startup famosa per la sua app di messaggistica istantanea. La peculiarità di questa applicazione consiste nel fatto che i messaggi inviati si cancellano in automatico una volta letti. I dettagli finanziari dell´accordo non sono stati divulgati.
COMMENTA LA NOTIZIA