Future Usa in leggero rialzo, attesa per vendite al dettaglio

Inviato da Redazione il Gio, 12/06/2014 - 13:41
I future su Wall Street si muovono sopra la parità in una seduta in cui l'attenzione degli operatori si concentrerà sulle vendite al dettaglio di maggio. Un dato significativo sul fronte dei consumi dopo i segnali zoppicanti giunti in aprile. Prima dell'opening bell il future sul Dow Jones si muove poco sopra la parità, mentre quello sull'indice S&P 500 segna un +0,10%. Positivo anche il contratto sul Nasdaq 100 che guadagna lo 0,15%. Secondo il consenso Bloomberg le vendite al dettaglio di maggio dovrebbero mostrare un miglioramento, registrando una crescita dello 0,5% su base mensile rispetto al +0,1% della passata rilevazione. "Dopo tre sedute prive di spunti macro interessanti, gli investitori potranno tornare a concentrarsi sulla crescita Usa - osserva Vincenzo Longo di Ig - In agenda ci sarà il dato sulle vendite al dettaglio del mese di maggio, che va a contribuire al Pil del secondo trimestre dell´anno. Si tratta di un elemento chiave visto che i consumi rappresentano circa il 70% del Pil". Gli operatori attendono anche le consuete indicazioni settimanali dal mercato del lavoro con la pubblicazione delle nuove richieste di sussidi. Occhi puntati oggi su Intel. Il tribunale Ue ha confermato la maxi multa al big Usa dei chip, respingendo il ricorso avanzato dalla società americana e accogliendo invece la sentenza della Commissione europea del 2009. Intel, accusata di abuso di posizione dominante tra il 2002 e il 2007, dovrà pagare ben 1,06 miliardi di euro. Sempre in ambito tecnologico da seguire il titolo HP che ha incassato la promozione di Goldman Sachs che ha alzato il rating a neutral.
COMMENTA LA NOTIZIA