Future usa in calo su deludente Pil giapponese. Pochi societari e macro

Inviato da Redazione il Lun, 12/08/2013 - 13:54
Si prospetta un avvio ribassista per listini statunitensi che potrebbero così continuare a percorrere la strada delle vendite imboccata settimana scorsa. In una giornata priva di significativi spunti i future su Wall Street, a circa tre ore dall'opening bell, si muovono in territorio negativo: il contratto sull'S&P 500 cede lo 0,56%, mentre quello sul Nasdaq viaggia in flessione dello 0,49%. Giù anche il future sul Dow Jones che segna un -0,33%. A frenare gli indici a stelle e strisce le deludenti indicazioni arrivate stamattina dal Giappone, dove il prodotto interno lordo (Pil) è cresciuto nel secondo trimestre del 2,6%, in netta flessione rispetto al +4,1% registrato nel primo trimestre dell'anno. Gli analisti si attendevano una crescita più sostenuta e prossima al +3,6%. Giornata magra sia per il fronte economico sia per quello societario: tra gli appuntamenti in agenda oggi i conti di American Apparel e Dillard's e il dato sul deficit pubblico mensile di luglio. Tra i dati più attesi della settimana i dati sulle vendite al dettaglio e l'inflazione di luglio che verranno comunicati nei prossimi giorni.
COMMENTA LA NOTIZIA